Il Papa a Edna, 17 anni, malata terminale: «sei un seme per tutti»

Papa Videomessaggio Edna

«Edna, ho ricevuto la tua lettera, grazie! Grazie per la tua tenerezza e grazie per la pace che hai nel cuore». Con un video messaggio Papa Francesco risponde così a Edna, una ragazza portoghese di 17 anni, che soffre di una malattia terminale e ha scritto al pontefice rammaricandosi di non poter partecipare alla Giornata Mondiale della Gioventù (Gmg) di Lisbona. «Questa pace – le dice il Santo Padre – è come un seme piantato nel cuore di tutti noi che ti vediamo e di tutti quelli che parlano con te. Grazie! Ti accompagno in questo viaggio che stai compiendo. Ti accompagno e so che sarai ben accolta. Ti accompagno pregando per te, pregando con te, e guardando Gesù, che sempre ci attende. Grazie!».

Edna, che appartiene alla parrocchia di São Maximiliano Kolbe, a Lisbona, ha raccontato a Papa Francesco che «pochi giorni fa», il medico le ha detto che la sua morte sarebbe avvenuta presto. Pur essendo iscritta alla Gmg, per motivi di salute la ragazza ha voluto confidare al Papa di non poterlo accompagnare fisicamente in questo viaggio. «Quando ho saputo che la Gmg si sarebbe svolta in Portogallo sono stata molto felice, perché ogni volta che vedo parlare il Papa in televisione, mi sento bene, come se non avessi alcuna malattia».

Vedere il Papa e partecipare alla Gmg era per Edna un «sogno». Ha così deciso di scrivere al Santo Padre una lettera perché sappia «cosa significa e quanto sia importante per me e la mia famiglia». Edna ha chiesto al Papa di pregare per lei e Francesco nel video messaggio le ha chiesto di fare lo stesso per lui. «E ora ti do la mia benedizione – le ha detto il Papa – perché ti dia forza anche in questo viaggio».

(M.C.B.) agensir

Leggi altro

In primo piano

“Il bene comune sia al centro del vostro agire”

  Nell’augurare buon lavoro ai sindaci neoeletti o riconfermati alla guida dei Comuni di Amato (Saverio Ruga), Cortale (Francesco Scalfaro), Marcellinara (Vittorio Scerbo), Miglierina (Marco Torchia), Motta Santa Lucia (Ivano Egeo), Pianopoli (Valentina Cuda) e San Pietro a Maida (Domenico Giampà), sollecito tutti ad avere come punto di riferimento il

In primo piano

Consegnata relazione finale commissione storica causa beatificazione monsignor Moietta

La Commissione storica della Causa di Beatificazione e Canonizzazione del Servo di Dio Vittorio Moietta, costituita dai Periti Paolo Francesco Emanuele (Presidente), Raffaella Rolfo (Membro) e Bruna Curato (Segretario), nei giorni scorsi si è riunita a Lamezia Terme per completare la Relazione finale circa il lavoro svolto nella Causa, ovvero