«Andate avanti con coraggio!»: papa Francesco incoraggia il Progetto Policoro Calabrese

Policoro dal Papa

Un incontro importante quello con Papa Francesco a cui hanno preso parte, lo scorso 18 Marzo, gli Animatori di Comunità Senior del Progetto Policoro coinvolti nel percorso di formazione all’impegno socio-politico. L’udienza, che si è svolta nella Sala Clementina delle mura vaticane, è stata anche l’occasione per il coordinamento regionale calabrese di consegnare a Papa Francesco un frammento dei resti del caicco che lo scorso 26 febbraio è naufragato sulle coste ioniche, a Steccato di Cutro.

Un segno dell’impegno che il Coordinamento regionale della Calabria ha deciso di assumere con gli Animatori di Comunità Calabresi del Progetto Policoro- si legge nel messaggio che accompagnando il presente ne ha spiegato il significato- in risposta alla tragedia di Cutro. L’obiettivo è offrire agli Animatori la possibilità di vivere un’esperienza formativa per conoscere ed ascoltare le storie di fratelli e sorelle rifugiati e migranti, che giungendo in Calabria hanno trovato “accoglienza, protezione, promozione e integrazione” (Messaggio per la 104ª Giornata mondiale del migrante e del rifugiato) dalle mani di organizzazioni, imprese sociali, reti e amministrazioni che con impegno e passione si prendono cura di questa umanità ferita, generando al tempo stesso un’economia creatrice di un valore dal triplice impatto (economico, sociale e ambientale) per i territori e per le comunità locali, dando vita a laboratori di inclusione e fraternità. Un percorso formativo a tappe, da nord a sud della Calabria, per esplorare le possibili declinazioni dell’”abitare il sociale, il lavoro e la politica” (discorso ai Giovani del Progetto Policoro 05 giugno 2021) e immaginarne insieme di nuove.

“Andate avanti con coraggio”, queste le parole che Papa Francesco ha rivolto alla referente regionale Adriana Raso che ha donato la reliquia in segno del sogno del coordinamento calabrese di costruire percorsi di speranza in cui fare esperienza del paradosso di Dio che si lascia incontrare nei piccoli, nei naufraghi e negli scartati.

Leggi altro

In primo piano

“Il bene comune sia al centro del vostro agire”

  Nell’augurare buon lavoro ai sindaci neoeletti o riconfermati alla guida dei Comuni di Amato (Saverio Ruga), Cortale (Francesco Scalfaro), Marcellinara (Vittorio Scerbo), Miglierina (Marco Torchia), Motta Santa Lucia (Ivano Egeo), Pianopoli (Valentina Cuda) e San Pietro a Maida (Domenico Giampà), sollecito tutti ad avere come punto di riferimento il

In primo piano

Consegnata relazione finale commissione storica causa beatificazione monsignor Moietta

La Commissione storica della Causa di Beatificazione e Canonizzazione del Servo di Dio Vittorio Moietta, costituita dai Periti Paolo Francesco Emanuele (Presidente), Raffaella Rolfo (Membro) e Bruna Curato (Segretario), nei giorni scorsi si è riunita a Lamezia Terme per completare la Relazione finale circa il lavoro svolto nella Causa, ovvero