Naufragio di umanità. Il comunicato dei vescovi calabresi sulla tragedia di Cutro

Vescovi calabresi sbarco

Come Vescovi delle diocesi della Calabria esprimiamo il profondo dolore e lo sconcerto per l’ennesima tragedia che si è consumata nel mare della nostra regione e invitiamo tutte le comunità cristiane a manifestare con la preghiera e la solidarietà, una concreta vicinanza alle vittime.

Di fronte alla dolorosa cronaca di queste ore, nessuno può rimanere indifferente di fronte a tanti fratelli e sorelle fra cui bambini, che hanno perso la vita in questo dramma, ultimo di tanti, troppi che hanno funestato le coste della nostra Calabria.

Domani, lunedì 27 febbraio, il vescovo di Cassano allo Jonio e vicepresidente della Cei, monsignor Francesco Savino, si recherà sul luogo della tragedia in rappresentanza della Conferenza episcopale italiana per un momento di preghiera e per esprimere la prossimità e la vicinanza di tutta la Chiesa italiana.

In questo momento come Vescovi della Calabria, ci sentiamo di elevare un invito accorato rivolto a tutti, a non rimanere inerti, a immaginare nuove strade solidali che possano permettere al nostro Mediterraneo di non essere più uno scenario di morte. È il momento del dolore, ma anche del risveglio: tutti facciano la loro parte, tutti facciano di più, con rinnovata responsabilità: l’Europa deve fare di più, l’Italia deve fare di più, le nostre Comunità cristiane devono fare di più… sentendosi tutti sulla stessa barca, su quella stessa barca che non deve naufragare perché sarebbe il naufragio della civiltà. Per salvarci da questo tragico naufragio, con Papa Francesco invitiamo tutti a comportarsi con più umanità, «Guardando le persone non come dei numeri, ma per quello che sono, cioè dei volti, delle storie, semplicemente uomini e donne, fratelli e sorelle» (Papa Francesco, 4 aprile 2022).

Leggi altro

Attualità

La mostra “Sub tutela dei” sul giudice e beato Rosario Livatino al Palazzo di giustizia di Lamezia Terme

Una vita spesa in prima linea in nome degli ideali di fede e giustizia quella del “giudice ragazzino” Rosario Livatino, assassinato dalla mafia nel 1990 e proclamato beato nel 2021. A lui, al suo esempio di rigore morale e professionale, al suo sacrificio e al suo impegno nella lotta a

The post La mostra “Sub tutela dei” sul giudice e beato Rosario Livatino al Palazzo di giustizia di Lamezia Terme first appeared on Lamezia Nuova.

In primo piano

Il pellegrinaggio della statua della Vergine della Medaglia Miracolosa farà tappa a Lamezia Terme

Dopo Maida e Serrastretta, terza tappa in Calabria per Pellegrinaggio nazionale della statua della Vergine della Medaglia Miracolosa: dal 23 al 25 febbraio sarà a Lamezia Terme, nella parrocchia della Beata  Maria Vergine Addolorata (Pietà). Spiega il parroco don Emanuele Gigliotti: “Io ho subito risposto con gioia all’invito di realizzare

The post Il pellegrinaggio della statua della Vergine della Medaglia Miracolosa farà tappa a Lamezia Terme first appeared on Lamezia Nuova.